Lega Consumatori Frosinone

Associazione a tutela dei diritti degli utenti-consumatori, dal 1971

RICHIESTA SOSPENSIONE AVVISI DI PAGAMENTO CONSORZIO DI BONIFICA VALLE DEL LIRI

Si comunica che la Lega Consumatori, per il tramite dei propri legali, ha predisposto ed inviato un’interrogazione al Consorzio di Bonifica Valle Del Liri unitamente ad un’istanza di accesso agli atti al fine di prendere cognizione dei documenti e degli atti in base ai quali è stato modificato il catasto consortile, con inclusione di nuovi fabbricati e aumento degli importi tassati, onde verificarne la legittimità. Si è chiesto, inoltre, la sospensione immediata della riscossione, anche alla luce del fatto che gli avvisi di pagamento sono stati consegnati quando la prima rata di pagamento era già scaduta (il 28.02.2019)

Convenzione Centro Diagnostico Arce

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, tabella e spazio al chiusoLo scorso 27 febbraio la Lega Consumatori ed il Centro Diagnostico Arce hanno sottoscritto una
convenzione che vede l’impegno di entrambe le parti nella tutela dei consumatori e degli utenti.
Tale accordo darà la possibilità a tutti gli associati della Lega Consumatori di usufruire di uno ottimo sconto su tutti i servizi del Centro, inoltre, grazie all’accordo siglato dal Legale rappresentante del Centro, sig. Alessandro Vallone ed il Presidente provinciale della Lega Consumatori, Avv Isabella Marziale è stato
istituito, presso il Centro Diagnostico uno sportello dedicato ai consumatori ed utenti che vorranno
usufruire dei servizi dell’associazione. Continua

Consorzio Valle del Liri e cartelle impazzite. Interviene la Lega Consumatori

Isabella Marziale“Si sono rivolti i nostri sportelli numerosi cittadini preoccupati per l’arrivo di cartelle di pagamento da parte del Consorzio di bonifica Valle del Liri, i quali hanno manifestato il loro dissenso e la loro preoccupazione per quanto sta accadendo”, sono le parole del Presidente provinciale della Lega Consumatori, l’avvocato Isabella Marziale. La problematica – stando a quanto raccontano i cittadini – scaturirebbe dal fatto che i destinatari delle bollette abitano in zone che solitamente sono sempre state escluse dal contributo. Non solo. Le suddette richieste di pagamento sono state estese a fabbricati normalmente non tassati, in particolare alle civili abitazioni o a qualsiasi altro tipo di fabbricato esistente, nonché fatte addirittura retroagire fino al 2014. “L’associazione dei consumatori si sta prontamente attivando – continua il Presidente provinciale – anche di concerto con alcuni Sindaci della zona, per chiedere spiegazioni urgenti al Commissario straordinario del Consorzio di bonifica Valle del Liri sulla legittimità delle cartelle di pagamento inviate, effettuando una formale richiesta di accesso agli atti per verificare la validità dell’atto impositivo.” Il principio base è sempre lo stesso: le tasse e i contributi vanno pagati, ma soltanto se dovuti ed equamente imposti! Pertanto, chiunque fosse interessato, può rivolgersi presso gli sportelli della Lega Consumatori, presenti sul territorio di Atina, Arce, Cassino, Frosinone, i quali si occuperanno della problematica, valutando anche eventuali azioni collettive.

Redazione L’Inchiesta Quotidiano

Tratto da Redazione L’Inchiesta Quotidiano

Apertura nuovo sportello a Patrica FR

Nel pomeriggio di ieri, 2 marzo u.s, in una sala affollatissima è stato presentato a Patrica un nuovo sportello della Lega Consumatori che sarà già operativo da L'immagine può contenere: 4 personemercoledì 6 marzo p.v. dalle ore 17.00 alle 19.00 presso la nuova sede in Loc. 4 Strade. Tale sportello si aggiunge ai molteplici presenti sul territorio al fine di poter dare sostegno ed assistenza agli utenti-consumatori. Ad illustrare le attività della nostra associazione è stata a Presidente Provinciale avv. Isabella Marziale, coadiuvata dal vice Presidente Gianni Magliocchetti, dall’avv. Antonio Viselli e l’operatore del nuovo sportello Giacinto Masi . Un particolare ringraziamento va al Sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio, ed a tutta l’amministrazione, per la disponibilità accordata alla nostra associazione e soprattutto per la sensibilità dimostrata nei confronti della tematiche riguardati i consumatori. Ringrazio inoltre il numeroso pubblico che con attenzione e partecipazione ha condiviso con noi tale evento .